minoranza restauro rocca pisana aldobrandesca sergio giorgi tonino ansaldo poesia isola del giglio giglionews

Lavori Rocca Pisana: il Sindaco risponde

stemma comune isola del giglio giglionews
Lavori Rocca Pisana: il Sindaco risponde

Spett.le
MINORANZA CONSILIARE
GRUPPO PROGETTO GIGLIO

Ill.mo Presidente del PNAT
Giampiero Sammuri

Ill.mo Direttore PNAT
Maurizio Burlando

Oggetto: Interrogazione lavori Rocca Pisana – Giglio Castello. Risposta scritta.

Riscontro interrogazione a firma della Minoranza Consiliare in data 3 maggio 2019 protocollo n. 4304 relativa ai lavori in corso presso la Rocca Pisana.

Intanto è utile ricordare che i lavori sono stati possibili grazie ad un primo finanziamento esterno di € 800.000,00 concesso al Comune dal Ministero dell’Ambiente, e proseguirà grazie ad un ulteriore finanziamento di € 100.000,00 messo a disposizione dall’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Entrambe i fondi sono stati attribuiti, per competenza, al Parco Nazionale.

Contestualmente ai lavori di restauro è stato avviato un Programma di valorizzazione della Rocca che il Comune ha presentato ai fini del procedimento di cui all’art. 5, comma 5, del Dlgs 85/2010. La “Valorizzazione” della Rocca, complesso monumentale utilizzato fino ad adesso solo in minima parte con l’utilizzo della sola Sala Consiliare, prevede la realizzazione di spazi museali dedicati all’archeologia, alla mineralogia, alla cultura, alla coltura della vite ed alla storia della Costa Concordia. La procedura si concluderà nel 2019 con il trasferimento in proprietà del bene monumentale dallo Stato al Comune di Isola del Giglio.

Fatta questa doverosa premessa veniamo alle specifiche domande fico dell’interrogazione.

In quanto alla prima domanda:

I lavori sono interrotti in attesa dell’approvazione della variante suppletiva. La determina specifica sarà possibile solo dopo l’adozione del Consuntivo 2018 che recentemente la Giunta ha approvato;

In quanto alla seconda domanda:

La variante suppletiva si è resa necessaria per alcune necessità progettuali. La variante presentata esigeva una modifica al QE che però non poteva essere approvata con imputazione sui residui 2018 in quanto era doveroso spostare gli impegni del 2018 al 2019 tramite FPV, coerentemente con il nuovo principio di “competenza finanziaria potenziata”. Infatti con il potenziamento del principio della competenza finanziaria la riforma “armonizzata” impone regole precise per l’imputazione degli accertamenti e degli impegni contabili ad un determinato esercizio finanziario. Questo meccanismo provoca ritardi che spesso il cittadino non è in grado di comprendere.

In quanto alla terza domanda:

I lavori sono stati subappaltati, secondo legge, alla ditta Servizi Toscana S.r.l. con determina n.65 del 27/03/2019 (che allego);

In quanto alla quarta domanda:

I lavori sono stati interrotti dopo l’installazione dei ponteggi propedeutici agli interventi sul tetto. Le travi in legno da montare sono state ordinate dalla ditta appaltatrice e, non appena, concluso l’iter della variante, verranno posizionate; l’iter prevede ancora l’acquisizione del parere paesaggistico di Siena ed il deposito presso il Genio Civile dei progetti strutturali;

In quanto alla quinta domanda:

Salvo ulteriori intoppi, considerando una imminente ripresa dei lavori dell’ordine dei 15/20 giorni, l’opera potrà essere completata entro fine anno.

IL SINDACO
Sergio Ortelli

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

consiglio tari isola del giglio giglionews

Consiglio Comunale il prossimo 17 Maggio 2019

Comune di Isola del Giglio Provincia di Grosseto CONSIGLIO COMUNALE IL PROSSIMO 17 MAGGIO 2019 …

Lascia un commento